do more with less
news, esperienze, esempi da condividere e qualcosa su di me

venerdì 15 gennaio 2010

DotNetMarche: Tra presente e futuro delle interfacce utente con WPF e MVVM

Qualche anno fa WPF (Windows Presentation Foundation) si presentò con la promessa di applicazioni dalla User Experience affascinante tanto quanto quella delle allora nascenti applicazioni Web 2.0, grazie anche e soprattutto al "ritorno dei designer" nello sviluppo di software desktop.
Grazie al Data Binding e al pattern di sviluppo Model-View-ViewModel è possibile concretamente realizzare applicazioni in cui la presentazione (realizzata dai designer con Expression Blend) è completamente separata dalla logica dell'applicazione (ad opera dei programmatori con Visual Studio), con benefici per l'esperienza utente, la manutenibilità e la testabilità.
Insieme ad Andrea Cruciani e Paolo Possanzini di DotNetUmbria e Mauro Servienti (MVP C#) vedremo come utilizzare WPF per poter realizzare questa promessa!

Data: Venerdì 29 Gennaio 2010
Ore: 14.15
Luogo: G Hotel - Via Sbrozzola, 26- 60027 Osimo (AN)