do more with less
news, esperienze, esempi da condividere e qualcosa su di me

venerdì 10 settembre 2010

A settembre si riparte. Vi aspetto!

E’ arrivato settembre e riprende l’attività delle community. Questa sera apre le danze XE.NET con una sessione dedicata all’ottimizzazione (vedi post XE.NET- Optimization Track). Io e Andrea Dottor saremo gli speaker di questo primo evento del secondo semestre 2010. Vi aspetto numerosi e affamati di conoscenza come sempre. A questa sera !

Dimenticavo, un doveroso ringraziamento va al nostro sponsor Teorema Engineering che anche in questo semeste ci permette di offrirvi una location adeguata a questo tipo di eventi.

ALM: Scrum Masters Workbench nuova versione

EMC2 ha rilasciato Scrum Masters Workbench, evoluzione del prodotto Task Board for Team System rilasciato nel 2008 da Conchango. Lo strumento permette la gestione delle sprint e dei dati di prodotto rilevabili dal nostro Team Foundation Server. Le novità importanti, oltre al supporto per le versione 2008 e 2010 di TFS, sono:

Quindi se utilizzate la metodologia Scrum, o intendete farlo, utilizzando uno dei template sopra indicati (che sono a mio parere lo stato dell’arte dei template Scrum per TFS) ora avete un validissimo strumento a supporto del vostro lavoro quotidiano. Provatelo e non ve ne pentirete.

Per maggiori informazioni potete leggere questo post “Scrum Masters Workbench Version 2 Goes Gold” sul blog di EMC Consulting.

XE.NET: Optimization Track

Sfruttare al meglio ASP.NET WebForm ed ASP.NET MVC
Dopo l'introduzione di ASP.NET MVC all'interno del .NET framework, è utile fare un pò di chiarezza, in modo da capire quando sia più efficace l'uso di ASP.NET MVC ripetto ad ASP.NET WebForm, e viceversa.
In questa sessione andremo in dettaglio sulle potenzialità di entrambe le tecnologie per comprendere a pieno i casi d'utilizzo, ed i vantaggi che si possono ottenere da una corretta scelta.
Speaker: Andrea Dottor (MVP ASP.NET)

WCF: Make it easy
Le nostre architetture basano molte delle loro funzionalità su servizi WCF. La curva di apprendimento di questo tipo di servizi, la loro configurazione e la loro proliferazione sono spesso motivo di preoccupazioni per chi deve gestire progetti di questo tipo. Le domande che spesso ci poniamo sono: è possibile ridurre la curva di apprendimento? Si può semplificare o eliminare la parte di configurazione? Come è possibile usare architetture basate su servizi tenendo sotto controllo il numero dei servizi stessi? Con questa sessione risponderemo a tutte queste domande con una soluzione che introduce modularità ed elevata riutilizzabilità a un servizio WCF. Dimostreremo come sia semplice realizzare un servizio modulare, altamente riutilizzabile in grado di ridurre il numero dei servizi necessari alla nostra architettura  in grado di ridurre la complessità di implementazione di architetture SOA. Se volete toccare con mano una soluzione che funziona già in produzione, non mancate di partecipare a questa sessione.
Speaker: Davide Vernole (MVP Visual Studio ALM)

Data: Venerdì 10 Settembre 2010
Ore: 19.30
Luogo: Novotel Venezia Mestre Castellana – Via Alfredo Ceccherini 21 – 30174 Venezia Mestre