do more with less
news, esperienze, esempi da condividere e qualcosa su di me

martedì 26 febbraio 2013

Creare apps per iOS in Visual Studio 2012 con Xamarin 2.0

Grandi novità portate dalla nuova versione dei tool di Xamarin per lo sviluppo mobile multi-piattaforma. La versione 2.0 si integra con Visual Studio per permettervi di sviluppare applicazioni native iOS in C# direttamente dal vostro IDE di sviluppo preferito. I vantaggi sono molteplici sia in termini di riduzione dei tool da utilizzare/conoscere che in termini di protezione dei sorgenti potendo sfruttare al meglio la protezione dei sorgenti offerta da TFS.

Provate subito il nuovo Xamarin Studio e l’integrazione con Visual Studio 2012 scaricando la trial della versione Xamarin 2.0 da qui.

giovedì 14 febbraio 2013

Semantic Logging Application Block

Il team di Microsoft patterns & practices ha rilasciato la CTP di un nuovo application block per l’auditing e il logging. Il nuovo Semantic Logging Application Block (SLAB) è stato pensato per aiutare la migrazione dal tradizionale approccio non strutturato (come offerto dal Logging Application Block o da log4net) verso l’approccio proposto dal logging semantico che migliora la consistenza del log e facilita significatamente i processi di lettura e automazione.

Il video che segue illustra le caratteristiche di questo nuovo approccio e, attraverso un esempio, dimostra come sia possibile utilizzare questo application block in-process o out-of-process.

Per maggiori informazioni potete leggere questo post “Embracing Semantic Logging”, che vi introduce la visione concettuale di questo tipo di logging, e visitare il sito dedicato su Codeplex.

mercoledì 13 febbraio 2013

ASP.NET Web API–video ed esempi di codice

Penso che chiunque crei applicazioni oggi riconosca ai web services un ruolo chiave nel prolungare la vita di una soluzione software. La presenza di servizi, oltre a garantirne un maggior utilizzo da piattaforme eterogenee, permette di raggiungere un maggior numero di utenti/clienti. I servizi da soli non bastano, dobbiamo anche capire quale sia il protocollo o il formato che meglio risponde alle esigenze del mercato (nel momento in cui la soluzione si presenta a pubblico).

Il video che segue presenta uno dei possibil approcci sruttando le Web API fornite da ASP.NET.

Se siete interessati a qualche esempio, cliccate qui.

Mappa del tesoro ALM

Gli ALM Rangers hanno rilasciato una guida operativa, sotto forma di mappa, che permette di avere sottomano i riferimenti alle risorse che possono essere d’aiuto nella gestione del ciclo di vita di un’applicazione. Alla versione cartacea si affianca anche una Windows Store app scaricabile da qui. Questa prima versione non è certamente irresistibile sia in termini di usabilità che di contenuti ma sono certo, conoscendo l’operato degli ALM Rangers, che nei futuri aggiornamenti si avranno dei sensibili miglioramenti.

Continuous Integration nei Team Project Git

Avete iniziato a utilizzare Git nei vostri progetti di TFS? Questo post fa per voi: “Run CI builds in your Git team project”.

Fakes ora disponibile in Visual Studio Premium

Leggendo il post che annuncia il rilascio di febbraio della CTP di Visual Studio Update 2 ho notato con grandissimo piacere che, con l’Update 2, sarà disponibile Fakes si dalla versione di Visual Studio Premium. Questa è una grande notizia per chi si prefigge di raggiungere la miglior qualità possibile nei propri prodotti; pur non avendo a disposizione budget tali da  garantirgli l’acquisto della versione Ultimate. Ora non resta che provare la CTP per prendere confidenza con tutte le novità introdotte dal nuovo aggiornamento.

Team Foundation Service Update - Sprint 43

Nuovo aggiornamento per il Team Foundation Service. Come di consueto, con la cadenza tri-settimanale ormai nota, l’altro ieri è stato rilasciato un nuovo aggiornamento per il servizio online di TFS. Le novità incluse nell’aggiornamento sono:

  • Continuous Integration per i Team Project basati su Git;
  • Miglioramenti nella gestione dei Test Case;
    • Visualizzazione degli allegati ai passi del test mentre si esegue lo stesso test;
    • Aggiunta di allegati mentre si sta eseguento il test;
    • Pausa e riavvio di un test
  • Work Item tagging
  • Miglioramenti in Version Control
  • Query utilizzando OData

Per un dettaglio di ogni singola miglioria si vede il post del team di TFS disponibile qui.

Introduzione al Notification Hubs del Windows Azure Service Bus

Utile video introduttivo all’utilizzo del Notification Hubs di Windows Azure.

IE8 non sarà più supportato dalla prossima major release di TFS

Qualche giorno fa Brian Harry ha comunicato che IE8 non sarà più tra i browser supportati da Team Foundation Server. Le motivazioni che Brian spiega nel suo post sono del tutto condivisibili e credo che la decisione presa sia nella normale evoluzione dei prodotti software. Per una completa copertura dell’argomento vi rimando al post di Brian: “Team Foundation Server and IE8”.

venerdì 8 febbraio 2013

Team Foundation Server 2012 e System Center 2012 Operations Manager Integration Virtual Machine

L’infaticabile Brian Keller ha pubblicato nel suo blog la notizia del rilascio di una nuova Virtual Machine focalizzata all’integrazione tra TFS e System Center 2012  Operations Manager. Come di consueto la VM è accompagnata dagli Hands-on labs e dalle dimostrazioni nel formato DemoMate.

Per maggiori informazioni leggete il blog di Brian: “Team Foundation Server 2012 and System Center 2012 Operations Manager Integration Virtual Machine and Hands-on-Lab / Demo Script”.

giovedì 7 febbraio 2013

Tips per costruire una Windows Store app utilizzando XAML e C#: The Kona project

In questo video vengono forniti alcuni consigli su come creare una Windows Store app in XAML e C# appoggiandosi su Kona.

Per un approfondimento sul Kona project fate riferimento a questo post: “Kona Guidance for developing Windows Store LOB apps”.

Kona Guidance for developing Windows Store LOB apps

imageKona è una guida per lo sviluppo di line of business (LOB) apps per Windows 8. Il progetto inizialmente aveva assunto il nome Prism for WinRT per poi cambiare in Windows 8 LOB in quanto più coerente con gli obiettivi di questo progetto.

Obiettivi del progetto
Questo progetto si pone l’obiettivo di scrivere una guida e un implementazione di esempio che descrivano le pratiche raccomandate per costruire applicazioni LOB per Windows 8 utilizzando WinRT e .NET. La guida si focalizzerà in come creare applicazioni (apps) che siano manutenibili e testabili.

Approccio
Il team del progetto sta adottando un approccio simile a quello che hanno seguito quando iniziarono Prism dopo CAB che è quello di fornire una guida sulla nuova piattaforma. In entrambi i casi la piattaforma principale è cambiata in modo significativo rispetto alla precedente e la loro conoscenza delle best practices è evoluta da quando è stata inizialmente creata la guida. Hanno quindi deciso che sarebbe più vantaggioso per gli sviluppatori avere a disposizione una guida per la realizzazione di Windows Store apps.
Come parte del progetto, stanno valutando quali funzionalità di Prism abbiano senso per un’applicazione Windows store. Per esempio, MVVM e delegate commands hanno senso ma il rilascio modulare no. Di conseguenza il team credere che si possa ottenere la UI Composition utilizzando una gerachia di ViewModels invece di eseguire il porting delle region.

Scenario
Per Kona, è stato selezionato uno scenario basato su un catalogo prodotti e un carrello che permette di visualizzare il contenuto (catalogo prodotti) e creare form che richiedano l'immissione di dati (processo di checkout). Il team è orientato a creare un’implementazione di riferimento basata su AdventureWorks che dimostrerà come implementare questo scenario. L’esempio soddisferà i seguenti product backlog item (gli elementi sotto la linea, in ogni sezione, potrebbero non essere inclusi nella prima release):

Windows Features

  • Camera, GPS, e altri device sensors
    Suspend, Terminate, e Resume
    Snap
    Live Tile
    Search
    Navigation
    Setting
    ------------------------------------------------------
    Share

Line of business

  • Local data management
    Usually connected
    Interact with services
    Validation
    ------------------------------------------------------
    Deployment – side loading
    Security

Patterns & practices

  • MVVM e unit testing
    UI composition (uttilizzando la composizione di ViewModels)
    Delegate commands
    ------------------------------------------------------
    Loose coupling pub/sub
    Modular development e team indipendence

Attualmente il progetto, in beta, è scaricabile da qui.

Un’opportunità per formarsi su TFS 2012…gratis

Formazione a costo zero è oggi più che mai un’opportunità da non perdere. Se siete interessati alla certificazione su Team Foundation Server 2012 o semplicemente volete approfondire la conoscenza del prodotto, non potete perdere l’opportunità offerta da QuickLearn. A partire da questo mese e con ripetizioni anche nei due mesi successivi, saranno organizzati 3 webinars su TFS. Ecco il calendario:

 

Esame Data

70-496: TFS 2012 Administration

Feb 15, 9:30 AM PST
Mar 11, 1:00 PM PST
Apr 16, 10:00 AM PST

70-497: Software Testing with Visual Studio 2012

Feb 15, 11:00 AM PST
Mar 12, 10:00 AM PST
Apr 17, 10:00 AM PST

70-498: Delivering Continuous Value With Application Lifecycle Management

Feb 22, 10:00 AM PST
Mar 22, 10:00 AM PST
Apr 19, 10:00 AM PST

 

Per maggiori informazioni e iscrizioni visitate la pagina dedicata: TFS 2012 Exam Cram Home Page.

martedì 5 febbraio 2013

Microsoft 4Afrika Initiative

Interessante iniziativa di Microsoft per lo sviluppo economico in Africa. La pagina del portale dedicato recita:

“Say hello to the Microsoft 4Afrika Initiative – a new effort through which the company will actively engage in Africa’s economic development to improve its global competitiveness.”

Se siete curiosi e volete saperne di più ecco il link al sito: Microsoft 4Afrika Initiative.

Application Lifecycle Management con Visual Studio 2012 [Recap]

Oggi mi è stato chiesto se esistesse un video che riassumesse i concetti della gestione del ciclo di vita di un applicazione con Visual Studio 2012. Mi è venuto in mente di aver visto un video che poteva rispondere a questa esigenza ma non riuscivo a ricordare dove. Ho risposto, a chi mi aveva fatto la domanda, con dei link a dei video che però non coprivano singolarmente e sinteticamente il ciclo completo. Casualmente, questa sera, ho seguito un thread in una mailing list in cui ho notato un link interessante. Quel link mi ha portato proprio al video voluto che ora posto anche per mia futura memoria. Spero soddisfi le curiosità del mio cliente.

domenica 3 febbraio 2013

Windows Phone Hub dedicato al business

Un punto di accesso dedicato a chi vuole supportare il suo business o gestirlo con Windows Phone. Da questa area del portale dedicato a Windows Phone è possibile accedere a risorse dedicate al business che permettono di conoscere tutte le potenzialità legate a questo tipo di device. Di particolare interesse l’area dedicata alle Line-of-business application e al Company Hub.

Windows Azure SQL Database e SQL Server - Performance e Scalabilità a confronto

Quali sono le performance dei database su Windows Azure SQL? Come funziona la scalabilità di questi database? Quali sono le differenze con SQL Server? Per rispondere a queste domande e avere informazioni di comparazione non perdetevi questa interessante white paper: “Windows Azure SQL Database and SQL Server -- Performance and Scalability Compared and Contrasted”.

HotFixes per TFS 2012 Update 1

Dopo i problemi creati dalla patch rilasciata qualche settimana fa (subito rimossa dal download)  per sistemare alcuni problemi generati dall’Update 1 per TFS 2012, il team di TFS ha rilasciato un aggiornamento che dovrebbe risolvere i malfunzionamenti evidenziati dagli utenti. L’aggiornamento interessa solo la parte server di TFS e non influisce sulle eventuali installazioni distribuite di SharePoint o dei server di Build.

Questo post “Fixes for TFS 2012 Update 1 (aka Cumulative Update 1 for Visual Studio Team Foundation Server 2012 Update 1)” fornisce utili indicazioni su come installare correttamente le hotfixes.

Dal post di Brian Harry che trovate qui, emergono interessanti novità che dovrebbero rendere più semplice il versioning di update, patch e major update. Le attuali nomenclature sembrano avere creato non poca confusione a chi è incarito di mantenere i sistemi aggiornati. Per questo motivo, partendo dall’Update 2, la nuova nomenclatura degli aggiornamenti dovrebbe essere la seguente:

  • Update 2 per TFS 2012 –> dovrebbe diventare –> TFS 2012.2
  • l’eventuale prima patch per questa versione dovrebbe diventare –> Cumulative Update 1 for Team Foundation Server 2012.2.
  • e così via per quelle successive.

La patch finale per l’Update 1 è scaricabile da qui e in questo articolo “Cumulative Update 1 for Visual Studio Team Foundation Server 2012 Update 1” della KB trovate il dettaglio dei contenuti e dei problemi risolti con l’aggiornamento.

Autoscaling Application Block in Windows Azure

L’Autoscaling Application Block (WASABi), contenuto nella Microsoft Enterprise Library, permette di aggiungere comportamenti di scalabilità automatici alle nostre applicazioni Windows Azure. E’ possibile ospitare questo componente in Windows Azure o in un’applicazione on-premises. L’Autoscaling Application Block fornisce tutte le funzionalità necessarie per definire e monitorare comportamenti di autoscaling in una applicazione Windows Azure. In questo video potete vedere come configurare e utilizzare al meglio questo application block.

Eseguire Windows 8 Phone emulator in Parallels Desktop 8 per Mac

Gli emulatori dei device per i quali sviluppiamo applicazioni sono spesso un punto dolente per molti virtualizzatori. Io utilizzo Parallels Desktop da molti anni e mi sono sempre trovato bene anche se a volte ho sudato freddo pensando di non poter sviluppare per alcuni dei miei device di riferimento (Windows Phone). Per fortuna quest’eventualità non si applica a Parallels; basta configurare correttamente la macchina virtuale. Se vi trovate impossibilitati a eseguire gli emulatori o altri virtualizzatori internamente a una Virtual Machine in Parallels, vi potrà essere utile seguire le istruzioni di questa Knowledge Base: “Running Windows 8 Phone emulator in the Windows 8 virtual machine”.

sabato 2 febbraio 2013

Come vengono selezionate le apps per lo Showcase dello store?

Vi siete mai fatti questa domanda? Se la risposta è si o se semplicemente siete curiosi di sapere quale sia il processo che porta un’applicazione a essere messa in evidenza nel Windows Store guardate questo video:

PushSharp una libreria per le notifiche multi-device

Nella sessione di ieri sera mi è stato chiesto se esisteva una libreria, utilizzabile con i tool di xamarin per l’invio di notifiche a device differenti. Oltre a quanto ho già indicato nel post “Windows Azure Service Bus Notification Hubs Preview” una soluzione cross device è quella proposta dalla libreria PushSharp che rappresenta una libreria server side in grado di instradare le notifiche ai server di notifica dedicati ai singoli device nel formato previsto. Ecco il video che trovate sulla sezione di sviluppo del sito di xamarin.

Link e slide della mia sessione Building Cross Platform Application con MonoTouch

Ieri sera ho tenuto la sessione su come sia possibile creare applicazioni per Windows Phone, iOS e Android utilizzando gli strumenti e l’approccio consigliato da Xamarin. In questo post trovate i link utili al materiale di supporto e le slide della presentazione.

Slide
Building Cross Platform Application con MonoTouch

Esempi
Xamarin samples (include MWC 2012)

Link utili
Xamarin Developer Center
Building Cross-Platform Applications White Paper
Xamarin.Mobile library
monocross library
SQLite-NET library